Vai menu di sezione

Consulte comunali

Le consulte sono organismi consultivi; possono presentare mozioni al Consiglio Comunale con le modalità previste dal regolamento del Consiglio comunale.

Ogni singola Consulta è nominata dal Sindaco e composta da:
a) Sindaco, Assessore delegato o Consigliere incaricato a trattare argomenti specifici;
b) n. 1 rappresentante designato da ciascun gruppo consiliare (anche non consigliere) ed eventuale singolo indipendente. 
Alle consulte possono partecipare tutti i cittadini; coloro che intendono prendervi parte con regolarità lo segnaleranno alla segreteria della consulta diventando in tal modo membri di diritto, dalla seduta successiva. Le stesse possono essere modificate o integrate con apposito atto della Giunta Comunale.

Le consulte comunali istituite sono:

CONSULTA TERRITORIO
con competenze in materia di urbanistica, lavori pubblici, protezione civile, servizi cimiteriali, ecologia

CONSULTA RISORSE e ATTIVITA’ PRODUTTIVE
con competenze di programmazione economica ed attività produttive

CONSULTA POLITICHE SOCIALI E ISTRUZIONE
con competenze in materia di servizi sociali e istruzione

CONSULTA CULTURA e SPORT
con competenze in materia di cultura ed attività sportive

Competenze

Le Consulte comunali hanno lo scopo di:
a) mantenere un rapporto continuo tra i cittadini e l'Amministrazione;
b) dar voce all'espressione di proposte, progetti, iniziative di interesse collettivo elaborate dai cittadini siano essi associati o singoli;
c) istituire un momento di consultazione sull'attività dell'Amministrazione comunale.

Pagina pubblicata Lunedì, 09 Ottobre 2017 - Ultima modifica: Giovedì, 12 Aprile 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto