Seguici su

TARIFFA PUNTUALE SUI RIFIUTI

I principali cambiamenti che riguarderanno la nostra comunità. Verso una raccolta più equa.

banner iniziativa tariffa puntuale

Che cos’è la tariffa puntuale dei rifiuti?

La tariffa puntuale è un sistema di pagamento dei rifiuti già adottata in diversi Comuni italiani. Una parte della tariffa dei rifiuti viene determinata dal numero dei conferimenti della frazione di rifiuto secca effettuati da ogni utenza nell’arco di un anno. In questo modo è dunque il comportamento di ciascun cittadino a influire sull’entità della tariffa da pagare. Questo tipo di tariffazione, fondata su una valutazione volumetrica della frazione di rifiuto secca, renderà fondamentale l’utilizzo regolamentato dell’ECUOBOX, il nuovo contenitore rosso per il suo conferimento.

Quali sono i vantaggi?
L’obiettivo principale perseguito con questo nuovo sistema è soprattutto l’equità. Se ciascuna utenza sarà infatti tenuta a pagare una parte invariabile fissa per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, potrà invece “autodeterminare” in base alle sue buone pratiche, in tema di differenziazione, una parte della quota variabile della tassa. La superficie delle abitazioni e i componenti del nucleo familiare sono solo in parte determinanti ai fini del calcolo della tariffa; un ruolo verrà assunto anche dal conferimento della frazione di rifiuto secca, conteggiata attraverso lo svuotamento degli ECUOBOX con microchip associati all’utente.

Misurazione puntuale: i consigli per affrontarla al meglio
E’ consigliabile esporre l’ECUOBOX totalmente pieno (uno semivuoto verrebbe infatti conteggiato al pari di uno pieno); il coperchio deve essere chiuso. Tutto ciò che sarà posto al di fuori dell’ECUOBOX non sarà ritirato. Si raccomanda di conferire i rifiuti in maniera corretta poiché anche gli operatori saranno tenuti ad un maggiore controllo.

 

Pubblicato il: Giovedì, 23 Dicembre 2021 - Ultima modifica: Mercoledì, 06 Aprile 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio