Seguici su

Vai menu di sezione

Decalogo dell'acqua

Indicazioni per un consumo consapevole e responsabile delle risorse idriche

L'acqua è un bene prezioso: non sprechiamola

  1. In casa fare attenzione a non lasciare i rubinetti aperti a lungo, mentre ci si lava i denti o ci si rade la barba, mentre si lava la verdura o ci si fa la doccia; non tenere aperto a lungo lo sciacquone del water;
  2. preferire comunque la doccia al bagno in vasca; usare lavatrice e lavastoviglie a pieno carico;
  3. non lavare l'automobile con l'acqua potabile; se proprio non si vuole utilizzare l'apposita stazione di autolavaggio, è meglio sostituire la canna con un secchio;
  4. innaffiare giardini e orti solo secondo le disposizioni eventualmente impartite dalle proprie amministrazioni comunali, nelle ore di minor consumo, quindi la sera tardi o la mattina presto, senza inondare le piante.

Non inquinare l'acqua

  1. Non buttare sostanze inquinati, come vernici e prodotti chimici vari, negli scarichi domestici;
  2. non abbandonare rifiuti inquinanti, come pile scariche, farmaci scaduti o altre sostanze, ma utilizzare i punti di raccolta differenziata dei rifiuti;
  3. non eccedere con i detersivi e preferibilmente utilizzare quelli biodegradabili.

Acqua del rubinetto o minerale?

  1. Non è corretto mettere a confronto le acque minerali con l'acqua del rubinetto: le acque imbottigliate hanno caratteristiche chimico-fisiche molto diverse tra loro, mentre l'acqua del rubinetto ha una composizione bilanciata e adatta a tutti, non è né troppo povera né troppo ricca di sali minerali;
  2. l'acqua del rubinetto è sicuramente potabile, controllata dal gestore dell'acquedotto e dall'ATS Monza e Brianza (ex ASL), e deve rispondere a norme molto severe, rispettando ben 62 parametri stabiliti dalla Comunità Europea;
  3. le acque minerali, per legge, hanno una scadenza fino a due anni dalla data di imbottigliamento, mentre l'acqua del rubinetto arriva a casa al massimo qualche ora dopo il prelievo.

MAPPA DELLE FONTANELLE PRESENTI SUL TERRITORIO

Sul territorio dell'Unione sono presenti diverse fontanelle dalle quali si può abbeverare. Vai alla mappa

Pubblicato il: Lunedì, 16 Aprile 2018 - Ultima modifica: Sabato, 27 Marzo 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio