Seguici su

Vai menu di sezione

Coronavirus - Comunicazioni e Provvedimenti

05/04/2020 - Ordinanza Regionale n. 521 del 04/04/2020

Il provvedimento è in vigore dal 5 Aprile. Proroga alcune misure restrittive, ne introduce altre, fa alcune precisazioni.In particolare prevede:

  • l'obbligo per chi esce dalla propria abitazione di proteggere sé stessi e gli altri coprendosi naso e bocca con mascherine o anche attraverso semplici foulard e sciarpe;
  • il divieto di assembramento di più di due persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico
  • la possibilità di accedere ai negozi è consentita ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani
  • la possibilità di vendita di fiori e piante, ma solo tramite consegna a domicilio
  • la possibilità di acquistare articoli di cartoleria all'interno degli esercizi commerciali che vendono alimentari o beni di prima necessità

L'Ordinanza resta in vigore sino al 13 aprile.

02/04/2020 - Proroga provvedimenti del Governo fino al 13 aprile

Pubblichiamo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01/04/2020 di proroga di tutte le misure di contenimento del contagio da coronavirus fino al 13 aprile prossimo.

28/03/2020 - Maschere per la vita.

Le maschere subacquee che vedete nella foto possono salvare vite umane.

maschera

NE SONO STATE RACCOLTE IN NUMERO SUFFICIENTE. LA RACCOLTA E' TERMINATA.

26/03/2020 - Pubblichiamo il nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti. 

Restate a casa. Gli spostamenti potranno avvenire solo se motivati da esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute da attestare mediante autodichiarazione, che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia.

24/03/2020 - Informazioni di oggi

1/2 Il Sindaco ha firmato una nuova ordinanza con la quale vengono disposte misure straordinarie per il pagamento dei servizi e tributi.

  • TOSAP: la Tassa di Occupazione del Suolo e delle Aree Pubbliche relativa ai mercati non è dovuta per i periodi decorrenti dalla adozione del DPCM 11.3.2020 e eventuali altri DPCM analoghi adottati in periodi successivi in relazione alle assenze dalla area mercatale dei singoli operatori economici e dei periodi di chiusura del mercato; in caso di pagamento già effettuato verrà previsto il rimborso per il suddetto periodo.
  • TARI: Il pagamento della TARI 2020, avrà le seguenti scadenze: 16 settembre (prima rata) , 16 dicembre (seconda rata).
  • SERVIZI SCOLASTICI: sospensione dei pagamenti per il servizio di refezione scolastica e pre/post scuola sino al termine del periodo emergenziale, e riparametrazione degli importi in relazione all'effettivo periodo di godimento; gli utenti dei servizi di refezione scolastica, di pre/post scuola sono pertanto esonerati dal pagamento delle relative tariffe per i periodi in cui detti servizi non sono resi per effetto della emergenza da Coronavirus.
  • ASSISTENZA DOMICILIARE: posticipo di 60 giorni, dalla data di emissione del bollettino, del pagamento delle quote di contribuzione dei servizi a domanda individuale, in particolare: servizio di fornitura pasti caldi al domicilio, servizio di assistenza domiciliare, fino alla chiusura della situazione di emergenza.

2/2 Pubblichiamo il nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti. 

Restate a casa. Gli spostamenti potranno avvenire solo se motivati da esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute da attestare mediante autodichiarazione, che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia.

23/03/2020 - Ordinanza Regionale del 22/03/2020

La Regione Lombardia ha emesso una nuova ordinanza, che trovate in fondo alla pagina, che specifica e corregge alcuni punti della precedente ordinanza emessa nella giornata di sabato. 

22/03/2020 - Ordinanza Regionale del 21/03/2020

Regole più stringenti per tutelare la salute dei cittadini

In aggiunta a quanto già disposto fin dalle scorse settimane da Governo, Regione e Comune per contenere il diffondersi del Coronavirus, ieri Regione Lombardia ha emesso una nuova ordinanza, con disposizioni in vigore da oggi, che prevedono:

- CHIUSURA DELLE ATTIVITÀ DEGLI STUDI PROFESSIONALI salvo quelle relative ai servizi indifferibili e urgenti o sottoposti a termini di scadenza;

- SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ ARTIGIANALI non legate alle emergenze o alle filiere essenziali;

- SOSPENSIONE DEL MERCATO del mercoledì;

- CHIUSURA DELLE STRUTTURE RICETTIVE ad esclusione di quelle legate alla gestione dell’emergenza;

- FERMO DEI CANTIERI EDILI

- PROROGA DELLA CHIUSURA DI SCUOLE  E SERVIZI EDUCATIVI 

L’ordinanza è in vigore – salvo diverse disposizioni legate all'evoluzione della situazione epidemiologica – fino al 15 aprile. 

Restiamo inoltre in attesa di un nuovo Decreto Ministeriale annunciato ieri dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, che darà informazioni anche per le attività produttive, di cui daremo tempestiva informazione.

21/03/2020 - Ordinanza del Sindaco n. 2/2020

Con l'Ordinanza del Sindaco n.2/2020 viene disposto il divieto di svolgere, anche singolarmente, attività motoria fuori dalle proprie abitazioni fatto salvo che per certificati motivi sanitari. Questo con la finalità di rafforzare le misure di contenimento già emesse dal Ministero della Salute.

Pubblichiamo un riepilogo delle limitazioni e dei divieti.

20/03/2020 - Ordinanza del Sindaco n. 1/2020

Vi informiamo che con l'Ordinanza del Sindaco n. 1/2020 si è disposta la chiusura di tutte le aree gioco, aree verdi e parchi comunali, peraltro già interdetti, nonché il divieto di portare il proprio cane per i fabbisogni fisiologici a più di 100 metri dalla propria abitazione e la chiusura delle aree cani comunali. Questo in relazione al fatto che in alcune località del territorio comunale di Bellusco, per mancanza di autodeterminazione di alcuni cittadini, non vengono rispettate e comunque male interpretate le norme contenute nei decreti emessi dal Governo e che tali comportamenti mettono a rischio la salute di tutti.

Rinvio pagamento bollette acqua in scadenza di 2 mesi

Brianzacque Srl - in qualità di gestore unico del Sistema Idrico Integrato nella Provincia di Monza e Brianza - ci comunica che "per far fronte all'emergenza Coronavirus e per venire incontro alle numerose richieste pervenute ritiene necessario e opportuno rinviare di 2 mesi il pagamento delle bollette in scadenza. I pagamenti delle bollette in scadenza dal 9 marzo al 6 maggio 2020 possono essere posticipati di 60 giorni rispetto alla data di scadenza originaria senza incorrere nell'aggravio di interessi di mora per ritardato pagamento."

Chiusura Piattaforma Ecologica

Si comunica che la Piattaforma ecologica è chiusa fino a nuove disposizioni.

Attività straordinaria di sanificazione

Domani, Sabato 21/3, verrà effettuata una attività straordinaria di sanificazione nelle aree di maggior stazionamento di persone (supermercati, negozi di alimentari, farmacia, municipio, ufficio postale, biblioteca, banca, studi medici di base).
L'operazione consisterà nella distribuzione di una soluzione acquosa a base di ipoclorito di sodio, nella concentrazione raccomandata da ATS Brianza. L'attività verrà effettuata da un operatore specializzato che già effettua sul nostro territorio interventi di dezanzarizzazione e derattizzazione, ed è aggiuntiva rispetto alle attività di pulizia e sanificazione delle strade effettuate da CEM Ambiente.

18/03/2020 - Nuovo modulo autocertificazione spostamenti

Pubblichiamo il modulo di autocertificazione spostamenti. 

Obbligo di dichiarare che non si è positivi al Coronavirus o in quarantena.

Restate a casa. Gli spostamenti potranno avvenire solo se motivati da esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute da attestare mediante autodichiarazione, che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia.

14/03/2020 - Punto Prelievi Bellusco

L'Ospedale di Vimercate ci comunica che il Punto Prelievi di Bellusco riduce a due giornate alla settimana l'attività svolta in Corte dei Frati. Il Punto Prelievi è aperto il martedì e il giovedì dalle 7.00 alle 9.30. Per il ritiro dei referti è possibile la modalità online con credenziali fornite dalle strutture sanitarie, con l'accesso al proprio fascicolo sanitario attraverso la tessera sanitaria. In alternativa è possibile il ritiro presso lo Sportello Polifunzionale, per i soli prelievi effettuati presso il Punto Prelievi di Bellusco. Occorre telefonare al n. 03962083215/201 e comunicare il codice che l'operatore vi richiederà, concordando poi l'orario per il ritiro. 

11/03/2020 - Aggiornamento Emergenza Coronavirus

Pubblichiamo:

- il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 11 marzo 2020

- l'elenco degli esercizi commerciali che aderiscono alla campagna di solidarietà lanciata dal Comune per la consegna a domicilio della spesa, dedicata soprattutto ai cittadini over 65 che non beneficiano di una rete familiare a supporto.

- l'elenco delle attività aperte e chiuse

10/03/2020 - Modulo Autocertificazione Spostamenti

Pubblichiamo il modulo di autocertificazione spostamenti in formato compilabile. 

Gli spostamenti potranno avvenire solo se motivati da esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute da attestare mediante autodichiarazione, che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia.

Un divieto assoluto, che non ammette eccezioni, è previsto per le persone sottoposte alla misura della quarantena o che sono risultate positive al virus.

Il modulo è da esibire in caso di controllo con un documento di identità.

09/03/2020 - Secondo comunicato del Sindaco

A seguito dell’accertamento di un caso positivo al Coronavirus e a seguito della circolazione di notizie incontrollate, informo che Fondazione Maria Bambina e il gestore della struttura per anziani, la Cooperativa Arcobaleno, che hanno informato le autorità competenti che il cittadino è loro ospite, mi hanno comunicato di avere attivato da subito i protocolli richiesti da ATS per evitare la diffusione del contagio e per tutelare anche le persone che, nella struttura, risultano essere entrate in contatto con il cittadino positivo.
Queste misure, che le Istituzioni stanno mettendo in campo e che i cittadini stanno seguendo, sono necessarie ed efficaci per il contenimento della diffusione del virus.
Le procedure che, per tempo, avevamo disposto e quelle decretate dal Ministero e ordinate dalla Regione Lombardia hanno consentito di limitare le possibilità di contagio in questo contesto.
Su questa strada, con impegno e sacrificio, dobbiamo continuare, per il bene di tutta la comunità.

IL SINDACO

Mauro Colombo

 

09/03/2020 - Comunicazioni del Sindaco

Cari concittadini,

è arrivato, purtroppo, il momento anche per Bellusco di far fronte al primo caso di cittadino positivo al Coronavirus. La comunicazione è arrivata poche ore fa dall’Agenzia di Tutela della Salute della Brianza (ATS) e da persone vicine al  cittadino contagiato.

Ad ora si stanno attivando tutti i provvedimenti per garantire la sicurezza del cittadino, dei suoi famigliari, e delle persone che sono venute  in contatto con lui, nonché dei cittadini di Bellusco.

Tengo a farvi questa comunicazione nell’ottica della massima trasparenza e di una informazione tempestiva su quanto sta avvenendo in questi giorni.

Ma nello stesso tempo vi invito a non avere paura, ad aver fiducia nei protocolli attivati da ATS e definiti a livello nazionale.

Siamo una comunità, dimostriamolo oggi più che mai. 

Il cittadino, chi è entrato in contatto con lui, e voi tutti non siete e non sarete lasciati soli di fronte all’emergenza.

Intanto continuiamo a rivedere le nostre priorità e modifichiamo i nostri comportamenti per evitare contagi.

Bellusco cresce, anche cosi.

IL SINDACO

Mauro Colombo 

08/03/2020 - Aggiornamento nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

In data 8 marzo è stato pubblicato un nuovo Decreto da parte del Presidente del Consiglio dei Ministri con le nuove indicazioni relative all'emergenza sanitaria in atto. Sostituisce i precedenti provvedimenti ed è valido fino al 3 aprile. 

Immagini

Pagina pubblicata Domenica, 08 Marzo 2020 - Ultima modifica: Domenica, 05 Aprile 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto