Seguici su

Vai menu di sezione

Diamo un futuro ALLA STORIA DI BELLUSCO

UN LIBRO SUL PALIO DI SANTA GIUSTINA RILANCIA LO STUDIO DEL TERRITORIO.

E tre. Entro primavera aggiungeremo allo scaffale il terzo volume, pubblicato in questi anni riguardo Bellusco. Il libro riguarderà il Palio di Santa Giustina: una tradizione che i Belluschesi hanno saputo rendere sempre nuova; e l'edizione raccoglierà proprio le loro testimonianze, fotografiche e raccontate. Il volume si colloca accanto ai due che lo precedono, seguendo un piano di promozione culturale più ampio.

In collaborazione con la ProLoco, il libro Bellusco. Il castello, le chiese, le cascine (2013) ha inaugurato questo progetto, trattando in edizione il patrimonio materiale del nostro paese: gli edifici monumentali ma anche le cascine, pietre che cantano la nostra storia. Nello scorso decennio, i restauri del castello e dell'oratorio di Camuzzago hanno gettato una luce nuova su questa antica bellezza, riaprendo ai Belluschesi luoghi prima inaccessibili. La segnaletica installata dà indicazioni in loco sulle emergenze storico-artistiche del paese mentre il sito <www.archiviostorico.comune.bellusco.mb.it> consente agli utenti di approfondire l'argomento.
I sentieri riqualificati nella campagna attorno a Bellusco e lo studio dell'arte sacra custodita in parrocchia sono parti decisive di questa riscoperta territoriale.

Se il primo volume tratta il patrimonio materiale, il secondo coinvolge invece quello documentale: cartoline e postali raccolti in collaborazione con l'associazione Art-U. Esposti dapprima in mostra, i pezzi si sono moltiplicati grazie alla partecipazione di collezionisti e cultori di storia belluschese, giungendo così alla pubblicazione Saluti da Bellusco. Il Novecento in cartolina (2017). Calligrafie svolazzanti, affrancature in centesimi e scorci del paese dal bianco e nero fino al colore: le cartoline fotografano la trasformazione economica e urbanistica di Bellusco.
Dopo l'indagine sul patrimonio materiale e documentale, il terzo libro si occuperà di quello immateriale: festa e tradizione condivise da cinquant'anni per il Palio di Santa Giustina, che impegna i rioni nell'allestimento dei carri biblici fiorati.
Il Comitato Palio collabora al volume, concepito per il cinquantesimo dalla prima edizione del Palio. Costruendo insieme il carro del proprio rione, i Belluschesi si costruiscono come comunità: semplici vicini di casa diventano concittadini, si chiamano per nome, dividono un impegno che li unisce. Le pubblicazioni hanno riguardato monumenti, documenti e tradizioni, questi tre studi preparano al prossimo argomento di riflessione. Dopo le pietre, la carta e i carri, sarà la volta dei personaggi belluschesi: biografie indimenticabili e dimenticate, che meritano di essere riscoperte.

Testata
Bellusco Informa
Autore
Mauro Colombo
Pagina
11
Pagina ove continua
11
Pagina pubblicata Sabato, 23 Marzo 2019 - Ultima modifica: Martedì, 09 Aprile 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto