Logo del comune Immagine della sezione corrente

Piazza F.lli Kennedy 1 - 20882 Bellusco (MB) - Tel. +39 039 62 08 31 - Fax +39 039 60 20 148 - PEC comune.bellusco@pec.regione.lombardia.it









RICERCA NEL SITO


Divisore grafico di sezione








  • SEGNALAMI BELLUSCO
  • Logo iniziativa
  • Portale internet che permette al cittadino di segnalare in modo facile al Comune i problemi riscontrati sul territorio. Il portale è utilizzabile con Chrome, Firefox, IE9, Safari.
  •  •  Vai al sito Ocyo (15/11/2012)
  • ATTENZIONE: per i collegamenti a siti esterni si consiglia di visualizzare le informazioni in una nuova finestra.


  • SITO ACCESSIBILE
  • Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica
di accessibilità - Icone XHTML, CSS e WAI-AAA
  • Questo sito è conforme agli standard di accessibilità vigenti.

 »  Servizio per disabili

Per i disabili il Comune di Bellusco gestisce direttamente o favorisce l'utilizzo di un insieme di interventi, volti a rispondere ad esigenze diverse e differenziate a seconda dei livelli di autosufficienza della persona.

I servizi si articolano nel seguente modo:
a) Servizio trasporti
b) Inserimenti Lavorativi
c) Interventi sul disagio psichico
d) inserimenti presso la Cooperativa Sociale “La Rosa Blu”

Diversi interventi fanno riferimento in particolare al "Progetto obiettivo handicap" della Regione Lombardia del 1988 e alla "Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione e i diritti delle persone handicappate" n° 104/92 e successive modificazioni e integrazioni.

A chi si rivolgono
I servizi si rivolgono ai cittadini disabili, definiti dalla sopracitata L.104/92 come "coloro che presentano una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione" e alle loro famiglie.

Obiettivi e attività
L'obiettivo delle diverse attività è quello di facilitare il recupero delle abilità, l'integrazione nel tessuto sociale, l'autonomia psico-fisica dei soggetti.
L' Assistente Sociale dei Comune svolge di volta in volta attività di lettura della domanda, individuazione dell'intervento, facilitazione e autorizzazione degli accessi e valutazione della gestione diretta delle prestazioni. Tali interventi si articolano come segue.

Servizio trasporti
Attraverso tale servizio, ai sensi dei D.P.R. 616/77 e della Legge Regionale 31/80, il Comune di Bellusco assicura al minore disabile la frequenza scolastica, nel caso in cui i familiari non siano in grado di garantirla. Il servizio ha lo scopo di permettere il raggiungimento di determinati luoghi da parte di persone non autosufficienti.
Vengono effettuati, inoltre, compatibilmente alla disponibilità delle auto Comunali, trasporti verso i centri di accoglienza e comunque per svolgere attività educative e ricreative.
Esiste inoltre una convenzione con l'Associazione Volontari di Bellusco, con i quali sono previsti due tipi di collaborazione: la prima prevede che il rimborso chilometrico avvenga attraverso l'amministrazione Comunale, solo ed esclusivamente a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria, previa presentazione dei caso da parte dell'Assistente Sociale; la seconda prevede la possibilità da parte di cittadini, che per motivi di salute sono impossibilitati, ad accedere ai luoghi di riabilitazione e cura l'accesso diretto al servizio con pagamento a loro carico
Il cittadino può rivolgersi direttamente all’associazione volontari che ha sede in Corte dei Frati o telefonare al n. 039 62 24 72. Per gli appuntamenti è sufficiente telefonare con qualche giorno di anticipo.

Inserimenti lavorativi
Al termine dei percorso scolastico e formativo il genitore dei disabile può chiedere al Comune di Bellusco, tramite l'Assistente sociale, il sostegno necessario all'inserimento nel mondo del lavoro del proprio figlio.
Esiste infatti l’unità operativa inserimenti lavorativi (U.O.I.L) (che fa parte dei servizi dei servizi dell’azienda speciale consortile Offertasociale), la quale in collaborazione con il Comune, favorisce e sostiene l'inserimento lavorativo di persone in difficoltà.
L'accesso al U.O.I.L. avviene tramite segnalazione dei Servizio sociale comunale. Per poter ottenere alcune facilitazioni sia sociali che sanitarie (per esempio: esenzione ticket, iscrizione al Centro per l’impiego nella sezione invalidi) è necessario che la persona faccia richiesta di riconoscimento dell'invalidità civile (per informazioni è possibile contattare l'assistente sociale, la quale indirizzerà gli utenti in base alla loro richiesta).
Nei casi in cui si ritiene difficoltoso l'inserimento lavorativo è possibile effettuare l'inserimento in cooperative sociali che non hanno finalità produttive, nelle quali la persona trova un ambiente protetto ed un rapporto con gli operatori rispettoso dei suoi bisogni.

Disagio psichico
In collaborazione con il C.P.S. (Centro Psico Sociale) dell'Azienda Ospedaliera di Trezzo sull'Adda, vengono definiti progetti di riabilitazione e mantenimento delle autonomie personali, rivolte a persone con disagio psichico, che stanno seguendo un programma terapeutico.
L'Amministrazione Comunale può prevedere l'assegnazione di sussidi solo su richiesta da parte dei servizi specialistici all'assistente sociale, nei casi per i quali sia stato individuato uno specifico progetto di mantenimento di autonomia e reinserimento sociale.
Sono previsti, inoltre, anche interventi educativi, rivolti sia alla persona con disagio psichico sia al tessuto sociale e familiare nella quale la persona vive.
Le figure professionali coinvolte sono l'assistente sociale e l'educatore professionale
Servizio a sostegno dell'Handicap cooperativa "La Rosa Blu"
Sul territorio di Bellusco opera, in convenzione con il Comune la Cooperativa Sociale “La Rosa Blu”.
Il progetto formativo che viene proposto ogni anno si rivolge a persone con handicap psico-fisico medio-lieve, e ha l’intento di rispondere a bisogni che derivano da un insufficiente sostegno alla persona o da una relazione conflittuale tra la persona e il nucleo familiare d’origine o gruppi sociali.

SPORTELLI “FIANCO A FIANCO”
Sono un’iniziativa che nasce con l’intento di accompagnare i cittadini nel percorso e nella gestione dei diversi istituti di protezione giuridica, in particolare dell’Amministrazione di Sostegno.
Lo sportello territoriale di riferimento per i cittadini provenienti dal Comune di Bellusco è sito a Vimercate in P.zza Unità d’Italia presso lo Spazio Città.
Per informazioni più dettagliate e la procedura da seguire, consulta l’articolo allegato.

 »  UFFICIO DI COMPETENZA: Servizi Sociali

  • Settore: Educativo e Socioculturale
  •  
  • Orari:
  • Martedi: 09.00 - 12.00
  • Mercoledi: 09.00 - 12.00
  • Giovedi: 16.30 - 18.30
  •  
  • Incaricati:
  • Sig.ra Emanuela Ronchi (Responsabile area)
  • Elisabetta Negri (Assistente sociale)
  • Paola Altomonte (Educatrice)
  •  
  • Telefono: +39 039 62 08 3203 / 219
  • Email: servizisociali@comune.bellusco.mb.it
  •  •  Contatta Servizi Sociali

Data ultima modifica: 23/01/2018 - Data di oggi: 21/02/2018