Logo del comune Immagine della sezione corrente

Piazza F.lli Kennedy 1 - 20882 Bellusco (MB) - Tel. +39 039 62 08 31 - Fax +39 039 60 20 148 - PEC comune.bellusco@pec.regione.lombardia.it

RICERCA NEL SITO


Divisore grafico di sezione








  • SEGNALAMI BELLUSCO
  • Logo iniziativa
  • Portale internet che permette al cittadino di segnalare in modo facile al Comune i problemi riscontrati sul territorio. Il portale è utilizzabile con Chrome, Firefox, IE9, Safari.
  •  •  Vai al sito Ocyo (15/11/2012)
  • ATTENZIONE: per i collegamenti a siti esterni si consiglia di visualizzare le informazioni in una nuova finestra.


  • SITO ACCESSIBILE
  • Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica
di accessibilità - Icone XHTML, CSS e WAI-AAA
  • Questo sito è conforme agli standard di accessibilità vigenti.

 »  Bellusco da visitare

Castello
Bellusco vede la presenza nel suo centro storico delle vestigia di un castello quattrocentesco. Costruito nel 1467 da Martino da Corte, probabilmente su una precedente rocca del X secolo, è a pianta quadrata con una torre angolare e quattro corpi di fabbrica, coronati in parte di merli ghibellini. Nell'insieme ripropone i caratteri dei fortilizio tardomedioevale, a mezzo tra il castello e il palazzo fortificato. Ancora visibili, all'esterno, il portale con arco a tutto sesto sopra cui si notano gli alloggiamenti dell'antico ponte levatoio e la lapide di marmo con lo stemma dei Da Corte.  

Chiesa Parrocchiale di S. Martino
La, chiesa, maestosa, risale al 1864, è di gusto eclettico. Sotto l'altare maggiore custodisce la venerata reliquia di Santa Giustina. All'interno vi sono statue degli Apostoli e affreschi di Luigi Tagliaferri sulla vita di S. Martino. Interessante nella chiesa parrocchiale è l'organo a canne a trasmissione meccanica costruito dai Fratelli Pietro e Lorenzo Bernasconi di Varese nel 1875. Lo strumento, costituito da due tastiere e con circa duemila canne, presenta una serie di registri, di timbri e di effetti molto vari che ne fanno uno dei più grandiosi organi della zona. L’organo, recentemente restaurato grazie al Comitato per il restauro, è patrimonio storico-artistico vincolato dalla Soprintendenza alle Belle Arti.

Corti
Alcune corti risalenti al '600,tra le quali:le “stalle di Mantova”, la corte del Lazzaretto, la corte delle Tegole, la corte dei Vismara, la corte dei Misani , il Dosso, la corte del Lattaio, la corte del Pozzo, la corte dei Sangalli e la corte dei Frati, la quale è stata ristrutturata ed è sede di alloggi di edilizia residenziale pubblica e di servizi comunali quali:la Biblioteca comunale”Mario Rigoni Stern”, Spazio Giovani, il Centro diurno anziani e il Distretto socio-sanitario.

Cascine
Nella Cascina S.Nazzaro è possibile visitare la chiesa con importanti tele del sec.XVIII. Altro monumento importante presso la Cascina Camuzzago è il monastero dei frati del Santo-Sepolcro, con annessa la Chiesa di Santa Maria Maddalena di Camuzzago (Xll sec) che sorge fuori dal paese, verso Ornago. Il complesso non è più vísitabile ed è oggetto di una prossima riqualificazione. Nella Chiesa era presente un vasto ciclo di affreschi con "Storie di Santa Maria Maddalena' e una pala d'altare con un'interessante 'Deposizione nel sepolcro", attribuití al Butinone, ora alla Pinacoteca di Brera.

 »  COLLEGAMENTI AD ALTRE PAGINE DEL SITO


 »  UFFICIO DI COMPETENZA: Informazioni (Centralino)


Data ultima modifica: 17/01/2018 - Data di oggi: 18/01/2018